Dizionario Scultori

Atlante Regionale

 
 

 

 

 

     

Camillo Rusconi

Camillo Rusconi (Milano 1658 - Roma 1728).
Galleria Fotografica

Allievo a Milano di G.Rusnati, si perfezionò a Roma con Ercole Ferrata, accostandosi infine all'opera dell'Algardi e di Duquensnoy.

Negli anni 1708-18 eseguì quattro delle 12 statue di Apostoli per i tabernacoli della navata centrale di San Giovanni in Laterano (la più prestigiosa impresa scultorea di quegli anni), imponendosi, per scioltezza di modellato e densi effetti pittorici, come personalità di primo piano nel panorama della scultura romana del primo Settecento. Stupende statue costruite con larghezza e profondità di addentri di grande effetto pittorico accentuato dal trattamento "a gradina" (cioè non rifinito) delle superfici, e dai nobilissimi volti ispirati a celeste trasporto (il San Giacomo e il San Giovanni) oppure improntati ad una pensosa fierezza quasi michelangiolesca come quello del leggente San Matteo.

Del 1720-23 è il suo monumento a Gregorio XIII in San Pietro, dove riprese con spigliatezza e vivacità di movimento lo schema di quella algardiana di Leone XI:

 


Home | Scultori Italiani | Scultori Mondiali | Le Vostre Sculture | Gallerie fotografiche | Approfondimenti |
| Mostre ed Eventi | Links | Download | Forum |  Contatti |

 

 

   

 

Home
Scultori Italiani
Scultori Mondiali
Le Vostre Sculture
Gallerie Fotografiche
Approfondimenti
Mostre ed Eventi
Links
Download
Forum
Contatti